Le sei migliori giocate da top player: l’ispirazione di Champions ed Europa League

BLOGPOST_SERIEA (1)

L’ultima tre giorni europea del 2016 si è conclusa. Prima della fine di febbraio 2017, l’emozione della Champions e dell’Europa League rimarranno chiuse in cassaforte, ma tanti dei nostri utenti hanno voluto chiudere in bellezza l’anno. I nextplayers che hanno appofittato degli ultimi turni dei gironi per incassare sono stati tanti e la fatica per sceglierne solamente 6 è stata tanta. Tante quote indovinate interessanti, incredibili. Ecco quelle che ci hanno sorpreso di più:

Dome Cecca, King Lillard, Test Test e Alex Zilbut hanno tutti avuto la straordinaria intuizione di giocarsi parte dei rispettivi nextcoins sul pareggio per 2 a 2 tra Real Madrid e Borussia Dortmund. Una giocata quotata a 11 che ha fatto gola a più di qualcuno. Evidentemente il fatto che le merengues giocassero in casa non ha convinto loro del fatto che la vittoria sarebbe stata la pista più percorribile. Complimenti vivissimi.

Con la stessa quota, è stata invece un unicum la coraggiosissima scommessa di Andi Lazellari, che ha investito 5 nextcoins sul 2 – Primo Tempo del Ludogorets contro il Paris Saint Germain. La partita, risoltasi in un pareggio nella ripresa, ha forse causato la sconfitta di molti nextplayers; per questo, la geniale giocata del nostro utente acquista un valore ancor più inestimabile. Chapeau.

“Saliamo di quota” e arriviamo a 12, ossia quanto pagava il successo per 3 a 1 del Tottenham contro il Cska Mosca. Un punteggio più alto e meno usuale, ma che ha premiato l’audacia di Christian Ardanese, che non ha esitato nel puntarci su ben 16 nextcoins. Quando si dice avere fiducia nei propri mezzi. Ci togliamo il cappello dinanzi a tanta sicurezza.

A vincere con la singola quota più alta è stato però Massimo Giannelli che, conscio della straordinaria forza casalinga del Barcellona, è arrivato a giocarsi il 4 a  0 di Messi e compagni nei confronti del Borussia Monchengladbach. Esito finale dato a 18,00: per una partita che non avrebbe avuto ripercussioni sulla classifica del gruppo e con una grande differenza di qualità tra le squadre, una mossa davvero giusta. Facile dirlo col senno del poi, perciò applausi convinti per Massimo!

Anche l’Europa League è stata fautrice di diversi risultati secchi indovinati. Andrea Ciucci ha investito parte dei suoi nextcoins sul pareggio senza reti della Roma sul campo dell’Astra Giurgiu. Una quota a 11 stuzzicante, soprattutto perchè finora i capitolini si erano messi in evidenza per un attacco scintillante e una difesa mai davvero solida. Tante, infatti, erano state le loro goleade nei turni precedenti della manifestazione. Una lungimiranza ineccepibile, non c’è che dire.

Chiudiamo la rassegna con i migliori di tutti, la coppia composta da Leonardo e Gianmarco Lunazzi. Fratelli? Cugini? Non sappiamo se ci sia e quale sia il loro grado di parentela, ma ciò che conta è che abbiano giocato due coppie di schedine completamente uguali con i loro account, prendendole entrambe! Se in una hanno indovinato una serie di doppie quote notevoli, nell’altra, quella qui presa in questione, hanno stupito indovinando il 2 a 1 dell’Inter contro lo Sparta Praga, dato 8,50 e quello più complesso del Nizza contro il Krasnodar a 11,00. Quando prendi due schedine, e in una di queste anche due risultati esatti, significa che si è davvero dei nextplayers provetti, anzi, semplicemente dei meravigliosi nextwinners.

Dunque, arrivederci al prossimo appuntamento. Vedremo in quanti saranno in grado di replicare le loro straordinarie performances.

Nextwin Team

Commenti