Pronostici Serie A: Juventus-Inter, il fascino del derby d’Italia

Pronostici Serie A – È Juventus-Inter il posticipo domenicale della 27ª giornata di Serie A, il cui quadro verrà completato domani da Lazio-Sassuolo e Fiorentina-Napoli. Scopriamo tutto quello che c’è da sapere, curiosità comprese, sul derby d’Italia.

Juventus-Inter fa storia a sé, da sempre. Con il trascorrere degli anni il fascino dell’incontro non solo è rimasto intatto, ma è addirittura aumentato per effetto delle scorie delle due Calciopoli, quella abbattutasi come un ciclone sulla Signora e quella, invece, non consumatasi nei confronti della Beneamata per i noti motivi procedurali che hanno consentito la prescrizione. Ai classici ingredienti del derby d’Italia, la cui 228ª edizione è in programma questa sera allo Stadium nel (big) match valido per la ottava giornata del girone di ritorno, si aggiungono le contingenze attuali. Rispetto alla gara d’andata, conclusasi a reti inviolate, la situazione si è ribaltata: all’epoca i nerazzurri si presentarono all’appuntamento con ben 8 lunghezze di vantaggio sui bianconeri, che un girone dopo ne vantano addirittura 10: un saldo di 18 punti a favore di Madama, contro tutti i pronostici Serie A autunnali, che fotografa perfettamente il trend delle due eterne rivali. Inoltre, le due squadre si sono affrontate anche in semifinale di Coppa Italia e la Juventus, imponendosi per 3-0 tra le mura amiche lo scorso 27 gennaio, ha messo una serissima ipoteca sulla qualificazione, in attesa del secondo atto che si disputerà – curiosità del calendario – a San Siro fra tre giorni, mercoledì 2 marzo.

Per quanto riguarda il bilancio totale dei precedenti, il computo arride alla Juventus, impostasi in 103 occasioni e sconfitta 69 volte, con 55 segni X a completare il quadro. Non cambiano le proporzioni tenendo conto soltanto delle partite disputatesi in Serie A, 165 in totale: 78 vittorie dei bianconeri, 45 successi di marca nerazzurra e 42 pareggi. Restringendo ulteriormente il quadro e limitando l’indagine agli 82 match di campionato andati in scena a Torino, si contano 56 affermazioni della Vecchia Signora, 15 spartizioni della posta e 11 exploit esterni dell’Inter, l’ultimo dei quali risale al 3 novembre 2012, 1-3 coincidente con il primo ko in assoluto dei piemontesi nel nuovo stadio, inaugurato nel 2011. Capitolo curiosità: Juve-Inter da sempre fa rima imperfetta con mercato. Tra i giocatori che nel corso della loro carriera hanno indossato ambedue le maglie vanno ricordati, tra gli altri, i vari Roberto e Dino Baggio, Schillaci, Ibrahimovic, Vieira, Vieri, Mutu, Osvaldo, Meazza, Burgnich, Anastasi, Boninsegna, Altobelli, Serena, Brady, Causio, Tardelli, Peruzzi, De Agostini, Tricella, Davids, Paulo Sousa, Cristiano Zanetti, Fresi, Sartor, Fabio Grosso, Pirlo, Lucio, Cannavaro (memorabile il capolavoro di Luciano Moggi che lo scambiò alla pari con Carini!), i tecnici Trapattoni, Lippi, Zaccheroni, Ranieri e gli attuali Bonucci, Hernanes e Felipe Melo. Decisamente più fenomeni che comprimari, come si conviene a due delle tradizionali grandi del calcio italiano.

Prima di andare a vedere la previsione dei migliori giocatori di Nextwin, nell’ambito dei pronostici Serie A, torniamo all’attualità dando un’occhiata alle probabili formazioni. Massimiliano Allegri, rispetto alla dispendiosa gara di Champions contro il Bayern Monaco, dovrebbe tornare alla difesa a tre e schierare dal 1’ gli ormai recuperati Chiellini e Alex Sandro. Ai box invece Marchisio, mentre per Caceres la stagione è già finita. Khedira e Sturaro si giocano una maglia a centrocampo, dove dovrebbe essere confermato Hernanes dopo l’ottima – e sorprendente – ripresa disputata contro i bavaresi. Roberto Mancini in settimana ha provato più volte il 4-4-2, ma è probabile che alla fini opti per uno speculare 3-5-2, mossa già utilizzata in passato da un allenatore che bada molto all’avversario nella preparazione delle partite. L’unica assenza è quella di Brozovic, appiedato dal Giudice Sportivo, tutti gli altri effettivi sono a disposizione, compreso Kondogbia cui è stata annullata l’ultima giornata di squalifica.

PROBABILI FORMAZIONI  JUVENTUS-INTER

JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Bonucci, Barzagli, Chiellini; Lichtsteiner, Khedira, Hernanes, Pogba, Alex Sandro; Mandzukic, Dybala. A disp.: Neto, Rubinho, Rugani, Evra, Padoin, Asamoah, Sturaro, Lemina, Pereyra, Cuadrado, Zaza, Morata. All.: Allegri

 

INTER (3-5-2): Handanovic; Miranda, Murillo, Juan Jesus; D’Ambrosio, Felipe Melo, Medel, Kondogbia, Perisic; Icardi, Palacio. A disp.: Carrizo, Berni, Nagatomo, Telles, Santon, Gnoukouri, Manaj, Biabiany, Ljajic, Eder, Jovetic. All.: Mancini

 

Consulta i nostri pronostici Serie A e gioca le tue fantaschedine su Nextwin:

Domenica 28 febbraio, ore 20.45

JUVENTUS-INTER: segno 1

 

Nextwin Team

Commenti